Scrutatore di seggio

Ultima modifica 17 maggio 2021

Scrutatori: Iscrizioni all'albo

Cos'è?

L'albo degli scrutatori di seggio è unico, formato dagli elettori che ne fanno domanda.

La nomina a scrutatore viene effettuata dai membri della Commissione Elettorale Comunale (effettivi o supplenti) a scelta tra gli iscritti all'albo e avviene tra il 25° ed il 20° giorno antecedente la votazione. Nella stessa riunione, la Commissione Elettorale Comunale seleziona ulteriori scrutatori che faranno parte di un elenco da cui attingere per le sostituzioni che si dovessero effettuare.

L’ufficio di scrutatore è inoltre obbligatorio per le persone sorteggiate. Salvo le maggiori pene stabilite dall’art. 104 del T.U. 361/1957 e 96 del T.U. 570/1960, coloro che, essendo designati all’ufficio di scrutatore, senza giustificato motivo rifiutano di assumerlo o non si trovano presenti all’atto dell’insediamento del seggio, sono puniti con la multa fino ad € 516,45.

L’ufficio di scrutatore comporta delle responsabilità di natura penale.

L'albo viene aggiornato nel mese di gennaio di ogni anno, con le nuove iscrizioni e con la cancellazione di coloro che ne fanno richiesta o che hanno perduto i requisiti. Verranno altresì cancellati d'ufficio coloro che, avendo ricevuto la notifica di nomina all'ufficio di scrutatore, non si sono presentati ai seggi, senza fornire alcuna giustificazione.


Cosa Occorre?

Per essere iscritti all’Albo, occorrono i seguenti requisiti:

  1. essere elettori del Comune;
  2. essere in possesso della licenza elementare, per i nati fino al 1951; della licenza media inferiore per i nati dal 1952 in poi.

Sono esclusi dalla funzione di scrutatore:

  1. i dipendenti del Ministero dell’Interno, delle Poste e Telecomunicazioni e dei Trasporti;
  2. gli appartenenti alla forze armate in servizio;
  3. i medici provinciali, condotti e gli Ufficiali Sanitari;
  4. i Segretari Comunali ed i dipendenti dei Comuni, addetti o comandati a prestare servizio presso gli uffici elettorali;
  5. i candidati alle elezioni per i quali si svolge la votazione.

Quando presentare la domanda

La domanda può essere consegnata dal 1° al  30 novembre di ogni anno e non deve essere ripresentata da coloro che risultano già iscritti nell'albo. Si può chiedere la cancellazione dall'albo entro il mese di dicembre di ogni anno.

Per ulteriori informazioni ci si può rivolgere all’Ufficio Servizi Demografici.

DOMANDA
Allegato formato pdf
Scarica
AVVISO
Allegato formato pdf
Scarica