Assegno di Maternità

Ultima modifica 11 maggio 2021

Cos'è

Una Legge dello stato ha dato la possibilità alle madri di bambini nati dopo il 1° luglio 2000, di accedere ad un contributo economico di copertura previdenziale per i primi mesi della nascita.
Detto contributo spetta alla donna cittadina italiana, comunitaria o in possesso di carta di soggiorno che non abbia svolto attività lavorativa in grado di garantire un trattamento previdenziale di maternità erogato dall’INPS.

 

Quanto Spetta?

L'importo dell'assegno è rivalutato ogni anno sulla base della variazione dell'indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati calcolato dall' ISTAT.

 

Dove Andare?

La domanda va fatta, entro sei mesi dalla nascita del bambino, presso gli Uffici del Servizio Socio-Culturale (sede di Villa Ranzoni).

 

Per scaricare il modulo di domanda necessario clicca qui (il modulo è editabile)

 

Cosa Fare?

Prima di recarsi presso gli Uffici Comunali per inoltrare la domanda occorre rivolgersi ad un CAAF e presentare la dichiarazione sostitutiva unica per il calcolo dell’ISEE ( situazione economica equivalente del nucleo familiare).